DOMANDA DI VISTO PER GLI STATI UNITI – PER ANDARE NEGLI STATI UNITI

Le domande di visto per gli Stati Uniti si susseguono, ma non si assomigliano affatto. Per ottenere un visto, devi fissare un appuntamento con un ufficiale americano presso l’ambasciata degli Stati Uniti nel tuo luogo di residenza. Dal 29 luglio 2012, per tutte le domande di visto per un soggiorno temporaneo, è necessario compilare il modulo DS-160, disponibile sul sito Web del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, senza dimenticare di pagare la tassa per la domanda di visto tramite vaglia postale conto. Questa disposizione riguarda i viaggiatori che non beneficiano dell’esenzione dal visto.

IL PROGRAMMA DI RINUNCIA AL VISTO

Per coloro che beneficiano del Visa Waiver Program e il cui soggiorno non supera i 90 giorni, possono fare domanda online in modo silenzioso per ottenere l’autorizzazione prima dell’imbarco. Per coloro il cui soggiorno non consente la concessione dell’ESTA, devono giustificare la loro richiesta di visto con prove convincenti.

Oltre i 6 mesi precedentemente stabiliti, il certificato ESTA non è più sufficiente. Devi avere un visto B-2 che non ti consente ancora di lavorare. Coloro che non beneficiano del programma Visa Waiver devono produrre questo visto B-1 per un soggiorno turistico di 90 giorni.

ALTRI VISTI

Visti per studenti: gli studenti che si registrano in un istituto di istruzione generale hanno bisogno di un visto (F). Quelli dell’istruzione tecnica o professionale il visto (M) o il visto (J-1) per coloro che si iscrivono a un determinato programma chiamato sponsorizzazione. Questi visti normalmente non ti consentono di lavorare. Per ottenere questi visti, il candidato deve ottenere e completare il modulo I-20 che specifica il programma educativo e la durata per completarlo. Per ottenere il visto J-1, è necessario compilare il modulo IAP-66. Oltre a questi moduli che il candidato deve portare all’ambasciata, deve allegare il modulo QF-156 all’ambasciata del suo luogo di residenza al momento della richiesta.

I cittadini stranieri che desiderano lavorare negli Stati Uniti devono obbligatoriamente ottenere il visto attraverso un’offerta di lavoro precedente. Pertanto, il datore di lavoro dovrà compilare il modulo I-129 che dovrà presentare ai servizi di immigrazione americani. Quest’ultimo riceve quindi, se la domanda è approvata, il modulo I-797 che consente all’interessato di richiedere un visto. Il visto H-1B è concesso per una durata massima di 3 anni, rinnovabile una volta rilasciato ai lavoratori stranieri dall’amministrazione americana. Esistono diversi altri tipi di visto ed è compito dell’interessato presentare domanda fornendo prova della loro buona fede.

Buono a sapersi: per scoprire le condizioni per ottenere un visto per gli Stati Uniti, consultare la nostra pagina dedicata a questo argomento.