Prepara il tuo viaggio negli Stati Uniti

Ecco fatto, hai finalmente deciso di fare il grande passo e iniziare a pianificare il famoso viaggio dei tuoi sogni: il viaggio negli Stati Uniti.

Ma da dove inizi quando pianifichi il tuo viaggio negli Stati Uniti?

Questa pagina è stata creata per aiutarti a organizzare il tuo soggiorno negli Stati Uniti da solo. Riunisce i migliori consigli per preparare correttamente il circuito evitando errori.

Organizza i tuoi viaggi e ovviamente l’opzione migliore per scoprire gli Stati Uniti secondo i tuoi gusti. Puoi andare dove vuoi, quando vuoi e muoverti quando vuoi, cosa che non accade spesso nei tour organizzati con un viaggio su misura.

Preparare il tuo viaggio negli Stati Uniti ti richiederà molto tempo ed energie, ma che piacere e soddisfazione una volta che tutto è organizzato! Inoltre, organizzare il tuo viaggio è già un po ‘di viaggio.

Con il Web hai a portata di mano moltissime informazioni. Puoi conoscere le buone maniere americane , gli hotel, i ristoranti che offrono cucina tipica americana , il prezzo dei biglietti aerei e delle auto a noleggio … Ma anche tutte le città americane, tutti i parchi maestosi con la loro natura selvaggia e tutto il Must See da visitare.

Quindi, pronto, pronto? Viaggio!

Prepara il tuo viaggio negli Stati Uniti: i passi

Un viaggio negli Stati Uniti non è preparato allo stesso modo di un viaggio in una città europea. Ci vuole tempo, ma soprattutto per farlo in anticipo! Alcune persone lo fanno con un anno di anticipo, o anche di più, ma puoi benissimo iniziare a preparare il tuo tour da 4 a 6 mesi prima della grande partenza.

Ecco i passaggi principali da seguire per preparare correttamente il tuo viaggio:

  1. richiedere il passaporto biometrico o rinnovarlo se la data di validità non copre il viaggio futuro;
  2. presentare la richiesta di autorizzazione ESTA , se il viaggio dura meno di 90 giorni;
  3. scegli il periodo durante il quale andrai negli Stati Uniti e crea uno schema del tuo circuito futuro (città di arrivo e di ritorno, durata, percorso indicativo, ecc.). Questo passaggio deve essere fatto prima di acquistare i biglietti aerei, per avere più libertà di movimento;
  4. prenota i tuoi biglietti aerei;
  5. noleggiare un’auto o un camper;
  6. migliorare il layout del circuito per avere un’idea di giorno in giorno e creare un programma giornaliero;
  7. prenotare campeggi, hotel, Airbnb .. ecc. ;
  8. Abbonati all’assicurazione sanitaria (le spese mediche sono molto costose negli Stati Uniti)
  9. scegli le attività, le escursioni, le escursioni e le visite da fare al giorno.

QUALE TEMPO DELL’ANNO PER ANDARE NEGLI STATI UNITI?

Come ovunque, i prezzi degli alloggi, del noleggio auto e di altri, variano a seconda delle stagioni, con un picco di prezzi elevati durante l’estate. Si consiglia pertanto di partire in bassa stagione o in bassa stagione per effettuare il viaggio negli Stati Uniti.

  • Alta stagione: luglio e agosto
  • Media stagione: da metà maggio a giugno e settembre
  • Bassa stagione: da aprile a metà maggio, ottobre e metà dicembre
  • Fuori stagione: da gennaio a marzo e da novembre a metà dicembre

Il tempo ovviamente varia con le stagioni, quindi questo è un parametro da prendere sul serio.

Da luglio ad agosto, questo è il momento perfetto per visitare il Parco di Yellowstone in termini di tempo. Tuttavia, è invasa dai turisti.

Il clima è piacevole sulle coste della California, ma molto caldo sul lato del Nevada, Utah, Arizona o New Mexico. Non è quindi consigliabile fare escursioni lì, perché le temperature sono troppo elevate.

È anche la stagione degli uragani in Florida, che ha anche temperature molto elevate.

Da aprile a giugno, è un momento piacevole per visitare i parchi nazionali dell’ovest del paese. Yellowstone inizia ad aprirsi.

Da novembre a marzo, la maggior parte dei grandi parchi sono aperti e la neve può essere presente in alcuni (Bryce, Grand Canyon o Arches), ma sono ancora accessibili.

È un ottimo momento per visitare il Parco nazionale della Valle della Morte, andare a Las Vegas o visitare i parchi del New Mexico meridionale e dell’Arizona. Scoprire la Florida in quel momento è fantastico perché le temperature sono miti, anche se l’acqua rimane fredda.

Si noti che alcuni parchi sono chiusi o parzialmente chiusi durante questo periodo. I parchi nazionali di Yellowstone, Yosemite, Sequoia o addirittura del Grand Canyon sono in questo caso.

Da settembre a ottobre, è un momento piacevole per visitare i parchi del West americano, perché le temperature non sono troppo alte. Tuttavia, i giorni sono più brevi.

È imperativo evitare di andare in Florida durante questo periodo, perché è la stagione degli uragani.

CREA IL TUO CIRCUITO E CORSO

Una volta scelto il periodo in cui andare negli Stati Uniti, devi fare la maggior parte del lavoro: stabilire la linea del tuo circuito. Cosa vedere? Quando? Per quanto tempo? Dipenderà dalla durata e dal periodo del soggiorno.

Quali sono i luoghi che ti tentano? Quali parchi vuoi visitare? Quali città principali viaggiare? Gli Stati Uniti sono enormi e pieni di migliaia di attività e Must See. Sarà quindi necessario fare delle scelte e ordinarle in base alle proprie preferenze e alla fattibilità delle diverse attività.

Scegli i tuoi luoghi per regione e ricorda che gli Stati Uniti sono 17 volte più grandi della Francia e che guidare per più di 5 ore al giorno diventa molto difficile, quindi cerca di centralizzare le tue attività.

È possibile trovare mappe online per aiutarti o mappe stradali stampate in cui è possibile inserire direttamente le annotazioni.

Puoi anche trovare ispirazione sui vari percorsi standard esistenti sul Web.

Ora devi scegliere tra 2 tipi di percorso: il loop o il lineare. Se opti per il circuito, avrai bisogno di un biglietto di andata e ritorno per lo stesso posto, mentre se scegli il percorso lineare (dal punto A al punto B), avrai bisogno di un biglietto multiplo destinazioni (non superiori a un viaggio di andata e ritorno standard).

Dovrai quindi creare il tuo programma giornaliero, tenendo conto del tempo di visita da dedicare ai diversi luoghi da visitare: un grande giorno per alcuni grandi parchi (più per Yellowstone o Yosemite, ad esempio), 2-3 giorni per grandi città (visitare San Francisco e il suo Golden Gate Bridge, Las Vegas, ecc.)

Ti consigliamo di dedicare da 4 a 5 giorni per visitare New York. La Grande Mela ha molto da offrire: visita la Statua della Libertà, Central Park … Osserva l’immensità dei grattacieli di New York a Manhattan, sali sulla cima dell’Empire State Building o addirittura vedi Gli spettacoli di Broadway sono tutte cose da fare a New York City.

Non ha senso sovraccaricare il tuo programma, è meglio fare meno visite e prenderti il ​​tempo che correre e correre durante il viaggio.

Un passo importante da pianificare è il tempo trascorso sulle strade. Tieni presente che un miglio equivale a 1,6 km e che improvvisamente 300 miglia equivalgono a quasi 500 km.

Sei pronto a realizzare il tuo sogno americano! Speriamo che il tuo viaggio negli Stati Uniti sia un vero piacere per te.