SOCIAL NETWORKS: UNA NUOVA CONDIZIONE PER VIAGGIARE NEGLI STATI UNITI?

La nostra vita virtuale rischia di essere osservata per poter andare sul suolo americano.

Non è ufficiale, ma ci sono voci su una possibile verifica dei nostri social network in caso di domanda di visto. È stata un’idea nata dall’amministrazione Trump. Pertanto, il loro desiderio è quello di essere il più vigili possibile per i viaggiatori che entrano nel territorio americano. Perché, secondo loro, le precauzioni prese per una domanda di visto non sono abbastanza alte. Per andare oltre e rafforzare la sicurezza degli Stati Uniti, si potrebbe mettere in atto un’analisi approfondita dei nostri ultimi cinque anni sui social network, consentendo di individuare rapidamente persone che potrebbero mettere a repentaglio la sicurezza del Paese. Se questo progetto è stato proposto per il momento solo per la richiesta di visto, possiamo immaginare che lo sarà presto per le richieste di autorizzazione ESTA.