REGOLE DI OTTENERE ESTA: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE

Le regole per ottenere l’ ESTA sono varie, ma si applicano a tutti allo stesso modo. Un documento ESTA è un’autorizzazione rilasciata dal governo degli Stati Uniti ai cittadini del Visa Waiver Program, se lo richiedono. Consente a queste persone di viaggiare negli Stati Uniti senza richiedere un visto presso l’ambasciata o il consolato americano.

Le regole per ottenere l’ESTA sono state stabilite dal Dipartimento per la sicurezza interna. Se non si rispettano tali requisiti o se non si soddisfano le condizioni per ottenerli, è possibile che la richiesta ESTA venga rifiutata.

Ma quali sono le regole per ottenere l’ESTA? Chi può richiederlo e perché? Risposte nel nostro articolo.

DESCRIZIONE DELLE NORME PER OTTENERE L’ESTA

Le regole per ottenere l’ESTA sono diverse e varie. Dovresti sapere che la sicurezza interna degli Stati Uniti è presa molto sul serio dal governo americano. Questo è il motivo per cui queste regole per ottenere l’autorizzazione ESTA sono numerose e che devi rispettarle se vuoi tornare sul territorio americano in tutta tranquillità.

In primo luogo, come espresso nell’introduzione, il richiedente deve essere cittadino di un paese che fa parte del VWP. Attualmente, ci sono 38 paesi coinvolti nel programma di esenzione dal visto.

ELENCO DEI PAESI APPARTENENTI AL PROGRAMMA DI RINUNCIA AL VISTO

Germania  Grecia  Norvegia
  AndorraUngheriaNeozelandese
  Australia  Irlanda  Portugallo
Austria  IslandaRepubblica Ceca
Belgio  ItaliaRegno Unito
  BruneiGiappone  Saint-Martin
  ChilePaesi  Singapore
Corea del Sud  LettoniaSlovacchia
Danimarca  Liechtenstein    Slovénia
Spagna  Lituaniascamosciato
  EstonialussemburgoSvizzero
Finlandia  MaltaTaïwan
Francia  Monaco 

La durata e il tipo di soggiorno sono anche di grande interesse per le regole per ottenere l’ESTA. In effetti, il soggiorno non deve superare i 90 giorni consecutivi e deve essere un viaggio a fini turistici, di lavoro o di transito (ad esempio, se si deve attraversare gli Stati Uniti per recarsi in Messico o in Canada) .

Se vuoi andare negli Stati Uniti per un periodo di soggiorno superiore a 90 giorni, o se hai intenzione di andare in terra americana per svolgere uno stage, studiare o lavorare lì, dovrai richiedere un visto Stati Uniti specifici, presso l’ambasciata degli Stati Uniti.

Ovviamente, il passaporto biometrico o elettronico ha tutta la sua importanza nelle regole per ottenere l’autorizzazione ESTA. Questo deve essere valido quando si richiede ESTA, ma anche durante l’intero soggiorno negli Stati Uniti. Si consiglia pertanto di pianificare la data di scadenza almeno tre mesi dopo la data di ritorno prevista.

Dovresti sapere che l’ ESTA ha un periodo di validità di due anni, che ti consente di effettuare diversi viaggi di meno di 90 giorni consecutivi negli Stati Uniti. Tuttavia, questa autorizzazione ESTA è collegata al numero del passaporto, il che significa che se si cambia il passaporto durante i due anni di ESTA, il documento non sarà più valido e sarà necessario presentare una nuova richiesta ESTA in connessione con quella nuova. passaporto.

La richiesta di autorizzazione ESTA può essere effettuata solo online, in quanto si tratta di un sistema di autorizzazione di viaggio elettronico. Ciò consente a tutte le richieste di essere raccolte in un unico posto e di avere un accesso più rapido e semplice ai dati per le autorità americane.

Per richiedere un documento di esenzione dal visto, è necessario compilare il modulo di domanda ESTA online disponibile sul sito Web del governo degli Stati Uniti o utilizzare un sito Web indipendente che completerà la domanda per l’utente, per verificare le richieste e aumentare le possibilità di non commettere errori nella richiesta. Sarà inoltre necessario ordinare in anticipo il biglietto di ritorno per effettuare la richiesta ESTA.

Il modulo ESTA è un modulo online composto da diverse sezioni relative ai tuoi dati personali, al tuo passaporto valido o alla tua storia medica e legale.

NORME DI AUTORIZZAZIONE ESTA E PERIODO DI ORDINE

Come altre regole per ottenere l’autorizzazione ESTA, possiamo notare che le persone che sono andate in Yemen, Sudan, Iraq, Iran o persino in Somalia, e questo, dopo la data del 1 marzo 2011, potrebbe essere negata l’applicazione ESTA . Lo stesso vale per le persone che hanno richiesto un visto in passato e che sono state rifiutate.

Come spiegato sopra, il viaggio organizzato non deve superare i 90 giorni consecutivi e deve avere finalità turistiche, di transito o di lavoro. Le persone devono far parte del VWP e devono rispondere a una serie di domande, in particolare sul loro stato di salute fisica (rispetto alla tubercolosi ad esempio) o mentale (problemi mentali).

Una richiesta di autorizzazione ESTA deve essere effettuata almeno 72 ore prima della partenza per il viaggio negli Stati Uniti.